Home Politica DE GENNARO: “IL COMUNE DI TARANTO ENTRI IN AEROPORTI DI PUGLIA”

DE GENNARO: “IL COMUNE DI TARANTO ENTRI IN AEROPORTI DI PUGLIA”

DE GENNARO: “IL COMUNE DI TARANTO ENTRI IN AEROPORTI DI PUGLIA”
0

Floriana de Gennaro, presidente del Movimento Civico “La Scelta #pertaranto”, è lapidaria: «se si rivedono gli ultimi dodici anni di amministrazione di centrosinistra della Regione Puglia, dieci di Vendola e due di Emiliano, è evidente la volontà politica dell’Amministrazione regionale, attraverso la sua “controllata” Aeroporti di Puglia, di non fare decollare l’aeroporto di Grottaglie a tutto vantaggio di quelli di Bari e Brindisi».

Infatti, anche se in occasione del conflitto del Kosovo l’aeroporto di Grottaglie ha dimostrato di poter operare senza problema i voli civili, qui “dirottati” per la chiusura al traffico di Bari e Brindisi per la guerra, in seguito Aeroporti di Puglia, la società regionale che gestisce l’intero sistema aeroportuale pugliese, ha sempre evitato di far operare voli civili sull’aeroporto tarantino.

Infatti si è preferito dirottare su Brindisi i voli charter turistici, anche quelli organizzati da operatori tarantini, fino a giungere all’assurdo che, in occasione delle eccezionali nevicate dello scorso gennaio, un volo Ryanair è stato dirottato a Lamezia Terme!

Aeroporti di Puglia non tiene conto che la pista dell’aeroporto di Grottaglie, la più lunga di Puglia, permetterebbe di operare direttamente i voli intercontinentali a vantaggio dell’intero sistema turistico regionale e, in relazione alla vicinanza con la Città dei Sassi, rappresenta lo scalo ideale per i voli che saranno attivati per Matera 2019 Capitale Europea della Cultura.

Per Aeroporti di Puglia il sedime dell’aeroporto “Marcello Arlotta” deve invece continuare a ospitare solo insediamenti industriali senza operare collegamenti civili!

«Risulta evidente che, al di là dei tanti “tavoli tecnici” e “audizioni di assessori ai trasporti” succedutisi nel tempo in regione, tutte inutili liturgie politiche senza alcun risultato concreto, negli ultimi dodici anni – osserva Floriana de Gennaro – gli assessori e i consiglieri regionali di maggioranza tarantini non hanno saputo difendere gli interessi del nostro territorio che, per lo sviluppo del turismo e per l’intermodalità logistica, ha bisogno di un aeroporto che operi collegamenti civili».

Floriana de Gennaro lancia una idea: «i Tarantini devono incidere direttamente sulle scelte di Aeroporti di Puglia, l’unico modo affinché le cose cambino, e a tal fine è indispensabile che il Comune di Taranto entri nell’azionariato di Aeroporti di Puglia, affiancandosi così alla Camera di Commercio di Taranto!».

«Questo è uno dei punti del programma per la prossima campagna elettorale del Movimento Civico “La Scelta #pertaranto” – conclude Floriana de Gennaro – un primo passo verso l’auspicabile gestione diretta dell’aeroporto tarantino da realizzarsi attraverso un società ad hoc che in futuro rilevi lo scalo da Aeroporti di Puglia. Il futuro della nostra città deve essere deciso a Taranto dai Tarantini!».