Home Sport DISASTRO TARANTO, ORA È DURA

DISASTRO TARANTO, ORA È DURA

DISASTRO TARANTO, ORA È DURA
0

Un Taranto bello per 20 minuti, poco più, crolla nella ripresa contro la Reggina. Finisce 1-0 con gol di Coralli. Rossoblu penultimi a pari punti con la Vibonese. Nel primo tempo rigore sbagliato da parte di De Francesco.

TABELLINO

Campionato di Lega Pro, Girone C – 14^ Giornata di Ritorno (Mercoledì 05/04/2017)

Taranto – Stadio “Erasmo Iacovone”

TARANTO-REGGINA 0-1

RETI: 10’st Coralli (R)

TARANTO (4-3-3): Contini, De Giorgi, Magri, Nigro, Som (3’st Di Nicola), Guadalupi (12’st Potenza), Lo Sicco, Maiorano, Viola, Paolucci (25’st Cobelli), Magnaghi. A disp.: Pizzaleo, Pambianchi, Sampietro, Boccadamo A., Balzano, Benedetti, De Toni, Pirrone, Cecconello. All.: Salvatore Ciullo.

REGGINA (3-5-2): Sala, Gianola, De Vito, Kosnic, Cane, Knudsen (25’st Bangu), Botta, De Francesco (48’st Maesano), Porcino, Bianchimano, Coralli (34’st Leonetti). A disp.: Licastro, Carpentieri, Tripicchio, Cucinotti, Mazzone, Tommasone. All.: Karel Zeman.

Arbitro: Federico Dionisi di L’Aquila (Assistenti: Giuseppe Scarica di Castellammare di Stabia – Claudio Cantiani di Venosa).

Ammoniti: Som (T), Magnaghi (T), Bianchimano (R), Lo Sicco (T)

Espulsi:

Corner: 6-3

Recupero: 1′; 4′.

Note: Gara giocata alle ore 14:30. Al 33’pt, De Francesco (R) ha calciato sul palo un rigore concesso per fallo di mano di Maiorano.