Home Altro DONAZIONE A ONCOEMATOLOGIA PEDIATRICA

DONAZIONE A ONCOEMATOLOGIA PEDIATRICA

DONAZIONE A ONCOEMATOLOGIA PEDIATRICA
0

Nei giorni scorsi una delegazione dell’Associazione Simba Odv di Taranto si è recata al reparto di Oncoematologia pediatrica “Nadia Toffa” del nosocomio tarantino per la consegna di un ecografo con sonda e carrello.

La donazione è stata resa possibile grazie alla famiglia Varvaglione, proprietari dell’azienda vinicola Varvaglione Vigne & Vini, a seguito della “Cena delle Stelle” che si è tenuta a dicembre dello scorso anno a  il 3 dicembre 2019 a Palazzo Pantaleo, nel cuore della Città Vecchia.

Una serata di beneficenza e amicizia, declinate al gusto proposto dalle mani di chef stellati associati alla generosità di benefattori che hanno a cuore il futuro dei bambini ospedalizzati e alla grande sensibilità della famiglia Varvaglione che anche quest’anno ha contribuito a raggiungere un obiettivo importante nel segno della solidarietà.

Nell’ edizione 2018 la famiglia Varvaglione donò all’Associazione Simba, e di conseguenza all’Ospedale di Taranto, il macchinario per il Test del Sudore, strumento estremamente importante per la diagnosi della fibrosi cistica.

La famiglia Varvaglione – commenta il Presidente di SIMBA Dott.ssa Deborah Cinquepalmi – è  sempre al nostro fianco per sostenere  i bambini ospedalizzati e le loro famiglie. E’ per noi un onore essere eletti anche quest’anno social partner di un evento così prestigioso e riuscire a concretizzare una donazione così importante per il reparto di Oncoematologia Pediatrica diventato un’eccellenza e punto di riferimento per il nostro territorio”.

Questo è uno dei tanti modi che scegliamo per essere vicino alla nostra città – spiega Marzia Varvaglione, responsabile del marketing e dei nuovi mercati nell’azienda di famiglia  – cercando di intercettare i bisogni e provando a raggiungere degli obiettivi con l’aiuto delle persone a noi care.  La nostra azienda è presente con i suoi vini in ogni angolo del mondo, ma è qui nella nostra città, lì dove la storia della nostra famiglia è iniziata, che proviamo ad essere presenti anche come riferimento etico e sociale e sono i bambini il nostro lato debole e il grande punto di forza di una società; ed è su di loro che vogliamo puntare e scommettere”.