DONAZIONE DEL SANGUE? ORA SI PRENOTA CON IL CUP

Attivo il servizio per prenotare l’appuntamento per la donazione del sangue attraverso il numero verde del CUP. Attivo dal lunedì al venerdì, dalle 12:30 alle 15:30, il servizio di prenotazione servirà a evitare file al momento della donazione, utilizzando un canale già familiare per i cittadini.

Donare il sangue è un atto d’amore, che non costa nulla e permette di salvare delle vite. Per promuovere la cultura della donazione e aumentare il numero di donatori, è importante renderne agevole il procedimento, sin dal primo approccio alla struttura.

Per questo motivo, la ASL Taranto ha implementato, a partire da questa settimana, un nuovo sistema per la prenotazione dell’appuntamento della donazione: si potrà, infatti, prenotare telefonicamente attraverso il CUP.

Chiamando il numero verde 800 252236 da rete fissa, o lo 099 7786444 da cellulare, e digitando il tasto 4, si potrà entrare in contatto con un operatore del Centro Unico Prenotazione che fisserà l’appuntamento per la donazione del sangue, indispensabile per evitare eventuali file e attese, nel rispetto delle norme anti contagio Covid.

Questo servizio telefonico è attivo dal lunedì al venerdì, dalle 12:30 alle 15:30 e si affianca agli altri servizi di prenotazione forniti dal CUP. Viene utilizzato il canale telefonico del CUP solo in quelle ore in cui il servizio di prenotazione delle visite e delle prestazioni diagnostiche risulta meno affollato. Per ora sarà possibile prenotare le donazioni da effettuare dal lunedì al sabato presso i centri trasfusionali degli ospedali SS. Annunziata di Taranto, dalle 7:30 alle 11:00, e di Martina Franca, dalle 8:00 alle 11:00.

“Abbiamo voluto implementare questo servizio – ha affermato Stefano Rossi, direttore generale della ASL Taranto – per rendere ancora più semplice il percorso della donazione. Grazie alla professionalità degli operatori CUP, il donatore potrà ricevere facilmente il suo appuntamento per la donazione. L’obiettivo è anche quello di invogliare a donare persone che non abbiano mai donato prima o i donatori occasionali, che non donano con regolarità.”

Donare il sangue è un atto di solidarietà che permette di fare del bene e salvare delle vite, aiutando chi soffre di varie patologie legate al sangue o deficienze circolatorie, chi ha avuto complicazioni medico-sanitarie o necessita di trasfusioni per trapianti e interventi chirurgici. Possono diventare donatori tutti coloro che abbiano un’età compresa tra i 18 e i 70 anni, peso maggiore di 50 kg e buono stato di salute. Inoltre, è necessario non aver assunto farmaci antinfiammatori negli ultimi 7 giorni, antibiotici e antistaminici negli ultimi 15 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *