DROGA NEL CIRCOLO RICREATIVO, DENUNCIATO IL GESTORE

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto hanno denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Taranto, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, un 41enne, tarantino.

I militari, durante un mirato servizio, hanno documentato che l’uomo, gestore di un circolo ricreativo, ubicato nella città vecchia del capoluogo jonico, dopo essere stato contattato da diversi ragazzi, si allontanava frequentemente dal locale per recarsi in un giardino recintato attiguo, facendo rientro subito dopo.

Gli operanti, ritenendo che quel continuo andirivieni potesse in realtà celare un’attività di spaccio, hanno bloccato il soggetto mentre si trovava all’interno del giardino.

Il 41enne, sottoposto a una perquisizione personale è stato trovato in possesso di:

– 43 dosi termosaldate di cocaina del peso complessivo di gr. 15,6, che aveva occultato all’interno di tre bottiglie in vetro;

– 2 pezzi di hashish del peso di complessivi gr. 0,73;

– 2 coltelli intrisi di hashish;

– somma in contante di € 240,00, suddivisa in banconote di vario taglio e sottoposta a sequestro in quanto ritenuta provento dell’attività illecita.

L’uomo, condotto in caserma, al termine delle formalità di rito, è stato denunciato, in stato di libertà all’A.G. tarantina, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Lo stupefacente sequestrato, che sul mercato avrebbe fruttato circa € 1800, 00, sarà sottoposto ad accertamenti quali-quantitativi presso il Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *