DROGA NEL CLIMATIZZATORE, INTERVIENE LA POLIZIA

Il personale dei “Falchi” ha arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente un pregiudicato tarantino di 24 anni, attualmente in regime degli arresti domiciliari.
Il 24enne come accertato dai poliziotti negli ultimi giorni, nonostante il suo stato detentivo, aveva ripreso la sua attività di “pusher” proprio dal suo appartamento.
Dopo alcuni giorni di appostamento, nei quali si è accertato un frequente andirivieni di tossicodipendenti dal suo appartamento, sito in Via Parisi, i “Falchi” sono riusciti ad entrare in casa del presunto spacciatore.
La successiva perquisizione, ha confermato i sospetti, perchè all’interno del climatizzatore montato nella cucina dell’abitazione sono state rinvenute 11 dosi di cocaina già confezionate e pronte per lo spaccio. Nel prosieguo dell’ispezione sotto il tavolo del soggiorno sono stati anche recuperati 185 euro suddivisi in banconote di piccolo taglio e nella camera da letto un coltello a serramanico lungo 16 cm. circa.
Pertanto il 24enne, alla luce di quanto recuperato nel suo appartamento, è stato tratto in arresto e,
dopo le formalità di rito, espletate negli uffici della Questura, l’uomo è stato accompagnato presso la locale casa Circondariale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *