Home Cronaca DUE ISTANZE PER SCONGIURARE LO SPEGNIMENTO DELL’AFO2

DUE ISTANZE PER SCONGIURARE LO SPEGNIMENTO DELL’AFO2

DUE ISTANZE PER SCONGIURARE LO SPEGNIMENTO DELL’AFO2
0

TARANTO – I legali dell’Ilva in Amministrazione straordinaria hanno presentato due istanze per cercare di evitare lo spegnimento dell’altoforno 2, ordinato dalla Procura in seguito alla mancata ottemperanza ad alcune prescrizioni imposte dopo l’incidente del giugno 2015, costato la vita all’operaio Alessandro Morricella. Lo riferisce La Gazzetta del Mezzogiorno, precisando che un appello cautelare è stato presentato al Tribunale contro il provvedimento dello scorso 31 luglio del giudice monocratico Francesco Maccagnano (al cospetto del quale inizierà ad ottobre il processo per la morte di Morricella), che rigettò la prima richiesta dei commissari straordinari. La seconda istanza, con richiesta di facoltà d’uso dell’impianto, è stata presentata direttamente allo stesso giudice, nella quale viene chiesta la possibilità di effettuare i lavori sollecitati dal custode giudiziario.
E’ stata allegata anche una relazione della ditta Paul Wurth, con le soluzioni prospettate per ottemperare agli interventi richiesti. La stessa ditta, in caso di rigetto delle due istanze, dovrà occuparsi delle operazioni di spegnimento entro il 10 ottobre.

Privacy Preference Center

      Necessary

      Advertising

      Analytics

      Other