DUE LE PERSONE DENUNCIATE PER FURTO IN ABITAZIONE

E’ finita male per due topi d’appartamento. Refurtiva recuperata
Come è noto, in occasione delle festività ferragostane, è stato potenziato il dispositivo di prevenzione sia in città che nei luoghi di divertimento, allo scopo di prevenire la consumazione dei cosiddetti reati predatori ed in particolar modo dei furti in abitazioni che in questo periodo dell’anno sono maggiormente presi di mira.
L’attività di coordinamento tra i vari equipaggi della Polizia di Stato ha consentito ai poliziotti della Squadra Mobile di incastrare un topo d’appartamento, resosi responsabile la notte tra l’11 ed il 12 agosto scorso di un furto con scasso ai danni di un appartamento ubico in uno stabile di Corso Italia.
Gli investigatori, sulla base della denuncia sporta dalla vittima, sono riusciti ad individuare un sistema di videosorveglianza installato nella zona e dalla visione di alcuni fotogrammi hanno chiaramente identificato l’autore del furto, soggetto già noto alle forze dell’ordine.
Nell’immediatezza gli Agenti si sono recati presso l’abitazione del medesimo ed a seguito di una perquisizione hanno rinvenuto nella sua stanza da letto alcuni televisori e diversi altri oggetti trafugati dalla predetta abitazione.
Successivamente è stato rintracciato il proprietario dell’appartamento a cui è stato restituito quanto rinvenuto.
L’uomo è stato denunciato in stato di libertà per furto in abitazione
******
Ieri pomeriggio, stessa sorte è toccata ad un altro pregiudicato tarantino di 38 anni, sorpreso dagli Agenti subito dopo aver perpetrato un furto all’interno di una villa in zona Lama.
Gli equipaggi sono intervenuti a seguito di richiesta del proprietario della villa che poco prima aveva visto uscire dal suo appartamento un uomo, allontanatosi dalla zona velocemente a piedi.
L’immediato intervento di alcuni equipaggi della Sezione Volanti ha permesso di presidiare la zona e di individuare l’autovettura di proprietà di un noto pregiudicato, dedito ai furti e ai reati contro il patrimonio, nel frattempo rintracciato nelle vicinanze.
La perquisizione seguita all’interno della sua autovettura ha consentito di rinvenire gli oggetti appena asportati dall’interno della villa che sono stati riconsegnati al legittimo proprietario.
L’autovettura del malvivente è stata sottoposta a sequestro e l’uomo denunciato in stato di libertà per furto in abitazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *