ECCELLENZA: NOVITA’ A MANDURIA E SAVA

MANDURIA Dopo le conferme iniziali ecco il primo vero e proprio colpo di mercato del Manduria. Il Presidente Palmisano si è assicurato le prestazioni dell’argentino, di lontane origini italiane, Santiago L. A. Carrara. L’attaccante classe 92, nativo di Cordoba, è cresciuto calcisticamente in diversi club di prima divisione e seconda divisione argentini tra cui: il Tellers de Cordoba, il San Lorenzo Almagro (Buenos Aires) e l’Istituto Atletico Central(Cordoba) di seconda divisione. Durante la permanenza in Italia e’ stato visionato da diverse squadre di Serie A (Sampdoria, Sassuolo, Fiorentina e Cagliari) e di serie C (Vicenza e Monza). Nella scorsa stagione ha militato nel Cadenazzo F.C. (campionato dilettanti svizzero-Ticino). Carrara, all’occorrenza, è una prima o seconda punta. Tecnicamente valido, ha come peculiarità quella del sacrificio mettendosi a completa disposizione della squadra. Le dichiarazioni di Santiago Carrara ai nostri microfoni:

“Sono molto orgoglioso di vestire e difendere i colori biancoverdi di questa città. Sono stato accolto benissimo e voglio dare il 1000×1000 perché ho trovato un Presidente eccezionale, il migliore da quando gioco al calcio. Ho voglia di fare bene per questa società, per il Presidente e per tutti i nostri tifosi. Voglio entrare a far parte del gruppo con umiltà, voglio farmi voler bene dando l’anima in campo. Lotterò ogni partita per vincere, lascerò tutte le mie forze sul terreno di gioco. Mi auguro di fare tanti goal, condurre un campionato tranquillo e raggiungere gli obiettivi societari di inizio stagione. Ai tifosi dico che il mio impegno sarà totale, darò il cuore in ogni partita per loro. Farò tutto per questa società e il pensiero sarà rivolto anche a Londres e Julieta due ragazze che hanno bisogno di aiuto. Mi auguro con tutto il cuore che durante le gare tutti i tifosi stiano con me come io sto con loro, darò tutto me stesso. Dio è grande, Dio è con noi. Forza Manduria.”

SAVA L’ASD Sava ufficializza i primi tre innesti post-ripescaggio. In particolare, la società biancorossa rende noto l’ingaggio dell’esperto -benché giovane- esterno sinistro di centrocampo Pasquale Monopoli, 22 anni, prelevato dal Deghi Calcio, con cui ha disputato un pregevole torneo di Eccellenza. Per il calciatore, cresciuto a Lizzano, anche diverse panchine in Lega Pro con la casacca della Virtus Francavilla (sedendovi anche in occasione dei play-off per l’accesso alla B) nonché presenze in Coppa Italia, più un’edificante esperienza in Serie D nelle fila del Nardò, dove nella stagione 2018-19 ha collezionato 11 apparizioni e due reti, militando poi altresì nel Gallipoli.

Inoltre, la dirigenza rinnova la fiducia ad Angelo Maraglino, già negli scorsi mesi intento a difendere i pali della squadra: un innesto a dir poco fondamentale in vista del prossimo torneo di Eccellenza, dato il corposo background dell’estremo 30enne originario di Taranto.

Infine, soffiata alla concorrenza la giovane mezzala Mattia Raimondo, classe 2002. Cresciuto calcisticamente nella Virtus Francavilla, il centrocampista è reduce da una gratificante stagione in quel di Grottaglie, allorché ha collezionato numerose presenze in Promozione e attirato l’attenzione di diversi addetti ai lavori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *