EMILIANO:”ILVA, PERCORSO DI AVVICINAMENTO ALLA LEGALITÀ È LENTO”

“Abbiamo visto da lontano la fabbrica, esempio il Grf, non abbiamo visto l’acciaieria 1, e devo dire che il percorso di avvicinamento della fabbrica alla legalità e alla sicurezza è molto lento, farraginoso, nonostante i diversi tentativi fatti”. Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, dopo la visita di oggi all’Ilva insieme ai senatori della commissione Industria del Senato guidati dal presidente Massimo Mucchetti. Emiliano è stato ascoltato dalla commissione Industria ed ha incontrato i giornalisti in Prefettura di ritorno dalla visita al siderurgico e prima che i senatori della commissione tenessero la conferenza stampa finale. “Anche sui patteggiamenti – ha detto Emiliano – saremo molto attenti anche perchè non è detto, nè scontato, che i giudici lo accettino. In ogni caso, i patteggiamenti non devono andare andare all’ammodernamento degli impianti, e quindi tradursi in un vantaggio per chi acquista, ma alle bonifiche del territorio. Io sto seguendo la vicenda Ilva con molta attenzione, carta per carta, documento per documento, così come facevo quando ero magistrato e quindi verificherò che i patteggiamenti non pregiudichino la possibilità dei risarcimenti”. “Al Governo – ha detto ancora Emiliano – abbiamo chiesto che la scelta della decarbonizzazione sia un elemento preferenziale nella valutazione delle offerte e chiederemo altresì che siano irrigiditi i vincoli dell’Autorizzazione integrata ambientale” (AGI)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *