Home Politica EMISSIONI INDUSTRIALI, IL CONSIGLIO COMUNALE ACCENDE I RIFLETTORI

EMISSIONI INDUSTRIALI, IL CONSIGLIO COMUNALE ACCENDE I RIFLETTORI

EMISSIONI INDUSTRIALI, IL CONSIGLIO COMUNALE ACCENDE I RIFLETTORI
0

Nuova riunione del consiglio comunale di Taranto. In primo piano un punto sulle emissioni della grande industria al quartiere Tamburi. Un argomento molto sentito e che ha raccolto pareri importanti dai vari consiglieri. Rinviato il punto dedicato alla discussione del piano di riordino ospedaliero regionale perché verrà convocato un consiglio comunale monotematico per analizzare al meglio la delicata questione, così come richiesto dai capigruppo di maggioranza al presidente del consiglio.
Sull’argomento Vietri (Forza Italia) si è detto favorevole, ma ha puntato il dito proprio contro le forze del centrosinistra al Comune, le stesse che governano la Regione Puglia che ha deciso i tagli alla sanità jonica.
Altro punto la vertenza TCT: Azzaro del Pd, su richiesta dei sindacati, ha chiesto l’impegno del sindaco a farsi portavoce in sede ministeriale per chiedere garanzie sulla tutela dei livelli occupazionali dei portuali.
Sempre parlando di lavoro, Capriulo di Noi democratici ha chiesto l’impegno del sindaco per intervenire a favore degli oltre 200 lavoratori Taranto Isolaverde che stanno vivendo una vertenza occupazionale sempre più complicata.
Inoltre il Consiglio ha approvato all’unanimità un punto riguardante l’abbattimento del rudere di piazza Marconi e la riqualificazione dell’area. Il provvedimento era stato proposto dal presidente della commissione affari generali Michele de Martino e dal consigliere Francesco Venere.
di Fabrizio Cafaro