EMISSIONI ODORIGENE: LA DIREZIONE AMBIENTE DEL COMUNE CHIEDE RISPOSTE AL MINISTERO

La Direzione Ambiente del Comune di Taranto, facendo seguito alle lettere inviate in data 23 e 24 febbraio a firma del sindaco Rinaldo Melucci al Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare e per conoscenza all’Arpa Puglia e all’Asl di Taranto circa gli eventi emissivi riconducibili allo stabilimento siderurgico di Taranto e rimaste a tutt’oggi prive di riscontro, con una nota dichiara quanto segue:
“Ancora oggi la situazione delle emissioni odorigene diffusa in città ci pone dinanzi all’urgenza di addivenire alla certezza che lo stabilimento siderurgico stia producendo secondo regole. Non ci pare che la situazione sia così cristallina e ancora oggi, dopo domenica e lunedì, il civico ente chiede senza indugio riscontro all’autorità competente circa la situazione insostenibile che la città vive”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *