ESTORCE DENARO AD UN IMPRENDITORE, ARRESTATO

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Taranto, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato per estorsione un uomo di 32 anni, originario di Taranto e residente a Talsano, con numerosi precedenti alle spalle.
I militari hanno dapprima ricevuto la denuncia da parte di un giovane imprenditore, impegnato in lavori edili in un’area a sud di Taranto, il quale, allarmato ed impaurito, ha riferito che a seguito di reiterate minacce, il 32nne gli aveva imposto di consegnargli una somma ingente di denaro contante a titolo estorsivo pari a 1750 euro; i Carabinieri dunque, hanno immediatamente dato luogo in poche ore ad un prolungato ed articolato servizio di osservazione, controllo e pedinamento sull’area in cui l’indagato aveva dato appuntamento alla vittima.
Nel pomeriggio infatti, dopo un’attesa di qualche ora, sul luogo indicato, si è presentato proprio Fontana, il quale, giunto in autovettura, si è avvicinato alla vittima, chiedendo ed ottenendo una busta con il denaro contante richiesto, ammontante a circa 1.750 euro in banconote di vario taglio.
Dopo aver riscosso il denaro, la fuga è stata interrotta dall’intervento immediato e repentino dei Militari dell’Arma, i quali hanno, sin da subito, bloccato l’autore dell’estorsione che a seguito di perquisizione è stato sorpreso in possesso del denaro appena riscosso.
Velocemente accompagnato in Caserma, a seguito delle incombenze di rito, è stato dichiarato in arresto e tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto a disposizione del PM di Turno dott.ssa Perrone.
Il denaro rinvenuto è stato interamente restituito al legittimo proprietario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *