EVADE DAGLI ARRESTI DOMICILIARI, ARRESTATO IN FLAGRANZA DI REATO

I Carabinieri della Compagnia di Martina Franca hanno arrestato in flagranza del reato di evasione un 32enne martinese.

I militari, durante i consueti controlli nei confronti dei soggetti sottoposti a provvedimenti restrittivi della libertà personale, si sono recati presso l’abitazione del 31enne, attualmente sottoposto agli arresti domiciliari in seguito al fermo di indiziato di delitto eseguito nei suoi confronti il 28 maggio 2013 da personale del Commissariato di P.S. di Martina Franca, in relazione ai gravi indizi emersi a suo carico in ordine alla rapina culminata con l’omicidio di una donna avvenuto il 7 maggio dello stesso anno.

Gli operanti, giunti nei pressi dell’abitazione, sorprendevano l’uomo fuori da casa mentre era intento a colloquiare con una persona che alla vista dei militari si allontanava repentinamente facendo perdere le proprie tracce.

Per tali motivi il 32enne veniva tratto in arresto e, terminate le formalità di rito, tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto in ottemperanza a quanto disposto dal Sostituto Procuratore di Turno, presso la Procura della Repubblica del capoluogo jonico, dott.ssa Antonella DE LUCA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *