FLASH MOB IN CITTÀ’ VECCHIA PER CELEBRARE UN COMPOSITORE TARANTINO

Buon compleanno, Maestro! Il 24 luglio del 1858 nasceva in via Duomo 191, nel cuore della Città vecchia, Mario Pasquale Costa, nome d’arte di Pasquale Antonio Cataldo Maria Costa, compositore, tenore e pianista, autore di canzoni e di operette, alcune delle quali divenute successi mondiali. Costa nacque a Taranto, a due passi dalla casa in cui vide la luce un altro celebre musicista tarantino, Giovanni Paisiello, e qui mosse i primi passi nella musica. Un gruppo di artisti tarantini, 158 anni dopo, ha voluto organizzare un evento per non dimenticare l’illustre figlio di questa città e per tener viva la memoria delle sue indimenticabili opere. Alle 19,30 di domenica 24 luglio, in via Duomo 191, sotto la finestra che mostra una targa dedicata a Costa, si terrà un fash-mob musicale. I protagonisti saranno: Filippo Scilleri (cantante) Stefano Zizzi (attore), Graziano Accinni (chitarrista) ed Egidio Maggio (chitarrista).
“Sotto quel palazzo e quell’appartamento, che ora è privato – dicono gli organizzatori -, intendiamo augurare buon compleanno al Maestro. Non basteranno mai le occasioni per ricordare uno dei più grandi compositori di canzoni ed operette che la storia possa vantare e noi lo faremo la sera del suo compleanno, al tramonto, sotto casa sua, con due strumenti, due leggii e tanta ammirazione. Venti minuti di musica e teatro per ricordarlo, salutarlo, ringraziarlo. Poi smontiamo e andiamo via: l’evento sarà realizzato senza alcun supporto istituzionale e/o privato”. Mossi dall’amore per l’arte e la musica in particolare, animati da una grande passione per la città, questi quattro artisti hanno chiesto ed ottenuto sostegno anche fuori dai confini dello Jonio. E così all’iniziativa hanno dato la loro adesione, anche solo morale, personaggi del calibro di Renzo Arbore che ha registrato un contributo video che sarà mostrato durante l’evento di domenica sera, Mariella Nava, Mietta, Mimmo Cavallo.
Il fash-mob musicale durerà non più di venti minuti. E’ prevista l’esecuzione di “Era de maggio” la canzone più celebre scritta da Costa, ma anche di altri brani alcuni dei quali – inediti – sono stati composti per l’occasione.
“Questo flash-mob – spiegano gli organizzatori -, non è altro che il primo passo verso l’istituzione di un “festival della canzone d’autore Mario Costa”, nostro desiderio per gli anni a venire”. L’appuntamento è per le 19.30 in via Duomo, 191 in Città vecchia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *