Home Altro FUGGE DALLA GUERRA E VINCE IL TITOLO DI “MISS MOTORS” (FOTO)

FUGGE DALLA GUERRA E VINCE IL TITOLO DI “MISS MOTORS” (FOTO)

FUGGE DALLA GUERRA E VINCE IL TITOLO DI “MISS MOTORS” (FOTO)
0

Fugge dalla guerra e vince Miss Motors

Sofiia Baranovska, 26enne ucraina, si è trasferita a Bari tre anni fa

Il “patron” Bruno Dalto: «Il concorso è aperto alle straniere che vivono in Italia. Tre anni fa è fuggita dalla sua terra, l’Ucraina, a causa della guerra, sabato ha conquistato il titolo di Miss Motors durante la finale nazionale del concorso di bellezza femminile legato ai motori e alla sicurezza stradale, organizzato da Bruno Dalto al Teatro all’aperto della Villa Peripato di Taranto. È la storia di copertina di Sofiia Baranovska, 26enne ucraina trapianta a Bari già dal 2014.

Sofiia vive nel capoluogo di regione pugliese assieme al fratello, è una ballerina ma lavora principalmente come modella e hostess. «La giuria ha scelto lei e siamo felici di annoverarla come vincitrice dell’edizione nazionale del concorso, pur non essendo italiana. Noi italiani – commenta il “patron” Bruno Dalto – siamo stati tra i primi ad essere migranti al tempo della guerra ed oggi invece accogliamo tante persone costrette a scappare dalla propria terra d’origine, come noi abbiamo fatto un tempo. Il nostro concorso prevede la partecipazione anche di quelle ragazze che, pur non essendo nate in Italia, vivono sul nostro territorio. È il segno dei tempi e noi ci adattiamo».

La kermesse è stata presentata da Rocco Pietrantonio e ha visto in giuria, tra gli altri, il pittore newyorkese Kevin Berlin, che ha donato alla vincitrice un quadro della sua ultima collezione, “Selfie”, del valore stimato attorno ai 10mila dollari.

Durante la finale altre ragazze hanno conquistato altri titoli nazionali: Francesca Palermo, 20enne di Lecce, Miss Motors Fitness; Romina Rutigliano, 17enne di Foggia, Miss Motors Cinema; Anastasia Slobodyan; 18enne di Reggio Calabria, Miss Motors Model; Giorgia Guglielmino, 16enne di Catania, Miss Motors Elegance. Assegnate anche le fasce per i partner del concorso: Paola Masciopinto, 24enne di Bari, Miss Motors Bike; Benedetta Candido, 15enne di Melendugno (Le), Miss Motors Media; Asia Lotti, 19enne di Lecce, Miss Motors Piera Martellozzo; Giada Vinci, 18enne di Muggiò (Mb), Miss Motors La Capannina; Giovanna Taormina, 21enne di Chieti, Miss Motors La Dogana.

Miss Motors non è solo bellezza ma anche sicurezza stradale. Le concorrenti, infatti, durante il loro soggiorno hanno partecipato al corso teorico “Katedromos” a cura del professor Leonardo Indiveri, una sorta di “catechismo” sulla sicurezza stradale. Un progetto allargato anche alla collaborazione dell’Aci Club di Taranto, grazie alla disponibilità di Giuseppe Lessa, e del motoclub Old Fox presieduto da Giuseppe Donvito, che ha messo a disposizione le mitiche Harley Davidson per la suggestiva scenografia del palco. Le concorrenti, infine, sono state curate dallo staff del consulente d’immagine Angelo Labriola.

Fonte: comunicato stampa