FURTO DI ENERGIA: SCOPERTO CONTATORE MAMOMESSO DA 5 ANNI, UN ARRESTO

Dalle indagini sarebbe emerso che il contatore dell’energia elettrica di un appartamento era stato manomesso da ben cinque anni. I poliziotti del Commissariato Borgo hanno controllato uno stabile in Via Duca di Genova, dove in un appartamento sito all’ultimo piano hanno scoperto in un contatore dell’energia elettrica evidentemente manomesso.
Dopo alcune ore è stato rintracciato l’inquilino di quell’appartamento che di fronte all’evidenza non ha potuto altro che ammettere le sue responsabilità.
Il congegno permetteva di usufruire dell’energia elettrica bypassando il contatore centrale.
L’uomo un 44enne tarantino con a carico numerosi precedenti penali è stato tratto in arresto per furto di energia elettrica.
Dai successivi controlli supportati da tecnici dell’azienda fornitrice di energia elettrica, si è calcolato che dal 2012 è stata consumata energia per un valore di 3.600 euro circa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *