Home Sport GENCHI, 50 MERAVIGLIE ROSSOBLU

GENCHI, 50 MERAVIGLIE ROSSOBLU

GENCHI, 50 MERAVIGLIE ROSSOBLU
0

Ormai uomo simbolo del Taranto, capitano, capocannoniere ed assistman…tutto ciò è Peppiniello Genchi, arrivato in riva allo Ionio alla fine di luglio del 2014. Con quello messo a segno allo Iacovone contro il Potenza ha già segnato 50 gol in meno di 2 anni, dopo la rete ai lucani ha sventolato una maglietta con il numero “50” (che vediamo nella foto), poi al termine della gara ha dichiarato: “Mi interessava poco segnare all’inizio, poi sul 4-2 ci ho pensato e l’ho voluto fortemente. Grazie alla rosa dell’anno scorso e a quella di quest’anno ho raggiunto un grande traguardo. La dedica è alla famiglia. È la giornata di Siclari e se l’è meritata tutta. Come ho detto tante volte Siclari ha fatto per tante partite il lavoro sporco”.
Il mister non riesce a spiegarsi un inizio così di basso livello: “Non ci può essere giustificazione per quei 20 minuti, anche se i gol sono stati particolari. Però bisogna guardare la reazione, è normale che il mister veda la parte peggiore per migliorarla, perché la prossima volta magari non la potrai recuperare”.