GOI NUOVO LIBERO DELLA PRISMA TARANTO VOLLEY

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano ha oggi proposto al Ministro dell’Ambiente Gianluca Galletti e alle Autorità competenti l’istanza di riesame dell’AIA – autorizzazione integrata ambientale per l’Ilva di Taranto.
Il “Piano delle misure e delle attività di tutela ambientale e sanitaria” risulta infatti non conforme alle direttive comunitarie sulle emissioni e non risulta supportato da valutazioni di risk assessment che definisca il livello di rischio per la salute umana e la tutela dell’ambiente.
In più il “decreto Ilva” – che già è stato eccepito davanti alla corte costituzionale con ricorso della Regione Puglia, violerebbe sia il principio costituzionale di leale collaborazione che quello di ragionevolezza.
Pertanto, anche alla luce di numerosi rilievi di ordine ambientale e di sicurezza sul lavoro e della proposta di decarbonizzazione degli impianti, la Regione ha chiesto il riesame dell’AIA per lo stabilimento di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *