IKKOS INCONTRA LA CITTA’

Appuntamento martedì 30 gennaio alle ore 9.30 al Teatro Orfeo ingresso libero

<>. È con questa premessa che lo scrittore Lorenzo Laporta guarda al futuro e immagina la rinascita della sua città, da un punto di vista culturale, atraverso una valorizzazione di quella storia e di quel mito magno greco che ne sono parte integrante. Tutti invitati, quindi, alla presentazione del progetto “Ikkos, l’atleta di Taranto” che, partendo dall’omonimo libro edito da Mandese, chiama a raccolta istituzioni, associazioni, mondo delle imprese, scuole e comuni cittadini.

L’appuntamento è per martedì 30 gennaio alle ore 9.30 al Teatro Orfeo di Taranto, con ingresso libero. Il promotore ha pensato ad un vero e proprio talk show, un momento di incontro tra varie realtà. Da qui la presenza di istituzioni quali Governo, Regione e Comune rispettivamente con Carlo Capria per la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Michele Mazzarano assessore allo sviluppo economico e il sindaco Rinaldo Melucci. Dal momento che il libro punta anche a diventare un film, per il mondo del cinema saranno presenti la Sun Film con la produttrice Patrizia Fersurella, l’Apulia Film Commission con Luciano Schito e l’attore Pietro Sarubbi. Ancora: l’Università di Bari con il docente Nicola Fortunato, la Banca di Taranto con il presidente Lelio Miro, la Fidal con il segretario regionale Giacomo Leone, la Fistel Cisl con il segretario per la Puglia Oronzo Moraglia. Tra gli altri, si segnala la presenza del giornalista Angelo Mellone e di Marco De Bartolomeo per Taranto, la città spartana. Prevista anche una rievocazione a cura dalle associazioni Nereidi, Neopolites e Ikkos atleti Taranto e la proiezione di un video realizzato dall’associazione I Cavalieri de li Terre Tarentine.

<>.

La manifestazione è patrocinata da Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Coni, Regione Puglia, Comune e Provincia di Taranto, Autorità di Sistema Portuale dello Jonio, Confindustria Taranto e Fistel Cisl, main sponsor Ionian Shipping Consortium e Mirabile Concept e Banca di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *