ILVA IN AS: RIUNIONE CON I SINDACATI SU BONIFICHE

Il General managaer del Taranto Fabrizio De Poli è a lavoro per sfoltire la rosa degli over, ma anche per assestare qualche colpo che possa andare a rinforzare il gruppo a disposizione di Fabio Prosperi. Con Simone Magnaghi destinato al Fondi, il club di via Minniti è alla ricerca di un sostituto. Secondo indiscrezioni raccolte da Blunote, al momento sul taccuino del general manager rossoblu ci sarebbero i nomi di due attaccanti che in queste 15 giornate di campionato si sono partciolarmente messi in evidenza. Si tratta di Adriano Marzeglia del Renate, classe 1986, e Alessandro De Vena del Melfi, classe 1992.

MARZEGLIA, Otto reti in 15 gare, è uno degli elementi di spicco del Renate settimo in classifica nel Girone A della Lega Pro. Marzeglia fu proposto al Taranto la scorsa estate, ma l’allora tecnico Aldo Papagni non era molto convinto. Adesso le parti si sarebbero riavvicinate e il calciatore sarebbe disposto anche ad accettare il trasferimento. Il problema è convincere la società lombarda a privarsene. Curiosità: nella stagione 2010-11, Marzeglia ha indossato la maglia del Martina, in Eccellenza, contribuendo alla rinascita del calcio biancazzurro targato Schiavone-Petrosino.

DE VENA Con 6 reti in 15 partite, è il più prolifico di un Melfi che lentamente sta risalendo la china. Al Taranto piace, ma difficilmente il club lucano lo lascerà partire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *