ILVA: DIFFICOLTÀ IMPORTANTI MA TRATTATIVA PROSEGUE A ROMA (FOTO)

Si è concluso dopo 8 ore di trattativa l’incontro programmato sulla vertenza Ilva presso il Ministero dello Sviluppo Economico, alla presenza del Vice Ministro Teresa Bellanova, le organizzazioni sindacali e i vertici di AmInvestCo. L’incontro ha avuto al centro l’analisi dei nodi legati alla parte economica del contratto di assunzione, struttura salariale e secondo livello aziendale.
La proposta aziendale, rispetto al secondo livello, prevede la rimodulazione della contrattazione aziendale e del Pdr (Premio di risultato) inserendo nuovi indici di parametrizzazione.
“Per quanto riguarda la fase di discontinuità, spiega Marco Bentivogli segretario generale Fim cisl – abbiamo ribadito che deve traguardare solo l’aspetto formale e non di sostanza e non accettiamo un doppio regime peggiorativo per i più giovani neoassunti. Mentre, prosegue il segretario Cisl, per quanto riguarda la contrattualistica aziendale, riteniamo inaccettabile quanto proposto dall’azienda e che sia necessario allo stato attuale lasciare inalterata la struttura del secondo livello, confermando gli accodi esistenti, aprendo, solo successivamente in sede aziendale una eventuale fase di discussione.”
L’azienda conclude Bentivogli – ha accolto solo in parte le richieste sindacali in particolare: la prima parte del Pdr che resta uguale, mentre restano rigidità sulla struttura della parte variabile del premio di risultato. L’azienda si è comunque riservata per domani mattina alle 9.30 di fornirci una proposta organica scritta su quanto discusso oggi.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *