Home Politica ILVA, EMILIANO: “ERRORE CEDERE A CHI NON INVESTIRÀ IN DECARBONIZZAZIONE”

ILVA, EMILIANO: “ERRORE CEDERE A CHI NON INVESTIRÀ IN DECARBONIZZAZIONE”

ILVA, EMILIANO: “ERRORE CEDERE A CHI NON INVESTIRÀ IN DECARBONIZZAZIONE”
0

In merito alla cessione dell’Ilva, il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano intervinene con un post sul suo profilo facebook pubblico. Vi riportiamo testualmente quanto riportato sul social da Emiliano “Vendere l’Ilva – per mere ragioni di prezzo – ad una società che dovesse avere praticamente già raggiunto la quota massima del 40% prevista dall’Unione Europea (una delle due cordate è già al 39 %) sarebbe un errore gravissimo.
Vendere a chi possiede già tante fabbriche in Europa (che molte polemiche ambientali suscitano quotidianamente nelle popolazioni residenti) significa -prosegue il post di Emiliano su facebook – voler tenere basso il livello produttivo della fabbrica e non avere volontà di investire nella decarbonizzazione della stessa per continuare a ricattare i tarantini e i pugliesi mettendoli di fronte alla alternativa tra carbone e occupazione.
Significa continuare a stare dalla parte delle lobbies del carbone e non volere dare all’acciaio italiano quella sostenibilità ambientale che lo privilegerebbe nei prossimi anni nella concorrenza con le altre fabbriche europee.
Significa ignorare -continua Michele Emiliano – la richiesta di decarbonizzazione avanzata dalla Regione Puglia che non verrà neanche consultata dal Governo prima della scelta dell’acquirente.
Significa insomma lasciare tutto praticamente come è adesso senza alcuna garanzia né dei livelli occupazionali, né della prosecuzione della attività produttiva, né della salute delle persone, senza rispettare il trattato sul clima di Parigi che abbiamo firmato due anni fa.
Significa ignorare la visita del Papa all’Ilva di Genova e la sua enciclica Laudato sì che ha consegnato a Trump con chiaro intento.
La scelta del Ministro Calenda e di tutto il governo deve prescindere dunque dal mero elemento del prezzo o quantomeno richiedere – se il progetto migliore non fosse anche quello con l’offerta in danaro migliore – all’offerente migliore per il progetto se abbia o meno l’intenzione di integrare il prezzo allo stesso livello dell’altra cordata.
La decisione ha dunque carattere anche politico e deve essere effettuata con saggezza e lungimiranza.”
La foto in evidenza è tratta dal profilo facebook del Presidente Michele Emiliano.