ILVA, EMILIANO SUL “LANCET” DICE “NO” AL CARBONE

Il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha pubblicato sulla sua pagina facebook la notizia della pubblicazione di un interessante articolo riguardante il progetto di “decarbonizzazione” della Puglia. Emiliano sul suo profilo scrive testualmente: “Una delle più importanti riviste scientifiche del mondo ha pubblicato un nostro articolo sulle politiche di decarbonizzazione delle nostre più importanti imprese e della Regione Puglia”. Ecco uno dei passaggi dell’articolo pubblicato dal “The Lancet” sulla decarbonizzazione in Puglia. “La road-map della Puglia verso la decarbonizzazione è stata illustrata durante le sessioni dell’OMS, durante la COP22 a Marrakesh e la COP23 a Bonn. Nel quadro generale dell’adozione di un nuovo Piano Energetico ed Ambientale Regionale (PEAR) basato sull’energia verde, la road-map della Puglia include la conversione temporanea al gas naturale della sopracitata acciaieria di Taranto, utilizzando gas già disponibile (una quantità di 1 miliardo di metri cubi da ratificare nel Piano nazionale del gas e all’ente di gestione italiano SNAM) o quello fornito dal Trans Adriatic Pipeline (TAP), che attraverserà la regione.

La conversione della acciaieria di Taranto è consentita da tecnologie dirette a ferro ridotto, un processo di produzione dell’acciaio innovativo, che potrebbe sostituire gradualmente il carbonio con i forni alimentati a gas.

Lancet Emiliano

Pertanto, la Regione Puglia ha avviato un serio dibattito tecnico con esperti nazionali e internazionali (attraverso uno scambio di conoscenze), in cui il processo decisionale si basa su prove scientifiche e sull’adozione di buone pratiche consolidate nella produzione di energia e acciaio. Il percorso seguito dal governo regionale è volto a garantire un’elevata protezione ambientale e benefici per la salute, ma anche a ripristinare i diritti umani tutelati dalla Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti dell’infanzia, che sono attualmente limitati a Taranto, specialmente durante i giorni ventosi.

L’Unione europea dovrebbe adottare regolamenti adeguati, per supportare la sostenibilità economica della produzione di acciaio alimentata a gas, e favorire una rapida uscita dal carbonio come stabilito dall’Accordo di Parigi.”

(The Lancet: http://www.thelancet.com/journals/lanplh/article/PIIS2542-5196(18)30005-6/fulltext​)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *