Home Cronaca INAUGURATA LA NUOVA SEDE DELLA “BANCA DI TARANTO”

INAUGURATA LA NUOVA SEDE DELLA “BANCA DI TARANTO”

INAUGURATA LA NUOVA SEDE DELLA “BANCA DI TARANTO”
0

Cerimonia inaugurale della nuova sede della Banca di Taranto – Banca di Credito Cooperativo in Via Berardi 27-29. Il taglio del nastro nel pomeriggio di oggi, per i cittadini del territorio, la filiale sarà pienamente operativa da lunedì 25 marzo.
Per l’occasione, presente l’intero Consiglio di Amministrazione, ma anche le autorità istituzionali e religiose, tra queste il Sindaco Melucci e l’arcivescovo Santoro. Nel corso della cerimonia, il Convegno “La Moneta nella storia di Taranto” con l’intervento del Prof. Aldo Siciliano, dell’Università del Salento, il dott. Giuseppe Libero Mangieri, coautore del Libro “Pastore e Mecenate Giuseppe Capecelatro e la Scienza della Moneta” dell’editore A. Mandese nonché l’Avv. Francesco Gatto, Presidente del Circolo Filatelico e Numismatico “La Persefone Gaia” di Taranto.

“La scelta della nuova sede è stata fatta con l’obiettivo di far rinascere il cuore della città – hanno detto i dirigenti dell’istituto di credito tarantino – è di portare avanti il progetto più ampio di continuare ad infondere un segnale di fiducia per Taranto e di vicinanza concreta al territorio, aspetto sempre vivo e di interesse comune.”
Quest’anno dunque la BCC di Taranto segna un traguardo particolarmente importante: la Banca ha aderito al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, la prima banca locale del Paese, ed il trasferimento nella nuova e prestigiosa sede di Via Berardi angolo Via Anfiteatro, giunge a coronamento di un percorso di crescita e di consolidamento che ha reso necessari spazi maggiori ed adeguati alla sempre più numerosa compagine sociale ed alla clientela tutta.

La Banca si conferma solida ed in crescita,in quanto mira a realizzare i progetti per la rinascita della città, preservando la sua vera essenza cooperativa.
I tarantini respireranno nei prossimi giorni il rifiorire di uno dei suoi punti più noti, infatti, lo storico edificio ristrutturato è ora un’oasi architettonica riportata a vita nuova.
«Il trasferimento della filiale è un segnale di fiducia nel futuro e di vicinanza al territorio – ha commentato il Presidente Avv. Lelio Miro – per poter meglio rispondere alle esigenze delle famiglie e delle imprese che vivono e lavorano intorno. Speriamo di continuare a fare bene e di portare beneficio alla clientela che cresce ogni giorno, a testimonianza della bontà dei servizi e della nostra capacità relazionale, che ci rendono BCC autentica, più decisa che mai a servire il territorio per accompagnarne lo sviluppo.».
Trasloco e restyling, quindi, vanno di pari passo con il soddisfacimento di un’idea ben precisa: essere al passo con le esigenze di riservatezza e sicurezza, con l’obiettivo di valorizzare la relazione con i giovani, le famiglie e le piccole e medie imprese, affinché l’Istituto possa rivolgersi e dialogare in modo proficuo e trasparente.

Nel cuore della città si innesta dunque la nuova “casa” di una banca locale che svolge la sua attività con competenza e professionalità, ma che è anche capace di ragionare in grande per la rinascita del territorio e per le future generazioni.
Un modello di banca conformato al bene comune, con al centro di ogni azione l’uomo ed un ruolo di sostegno alla città, per contribuire concretamente alla riqualificazione anche urbanistica e alla vivibilità di Taranto.