INAUGURATA L’ISOLA DEI GABBIANI DI ABFO (LE FOTO)

Taglio del nastro per l’Isola dei Gabbiani, il nuovo progetto sociale di Abfo, associazione benefica Fulvio Occhinegro. Grazie alle donazioni ricevute l’associazione ha costruito una “cucina sociale” presso la sede di via Lago di Montepulciano, uno spazio dedicato alle famiglie che l’associazione segue da anni e ai loro bambini.
«Iniziamo con due giorni alla settimana, il sabato e la domenica – spiega il presidente dell’associazione Andrea Occhinegro – poi col tempo cercheremo di intensificare l’impegno che si fonda sull’impegno e la disponibilità di tanti volontari e sulla generosità di amici, commercianti e tarantini fuori sede che ci mandano fondi e materie prime. Il nostro obiettivo non è quello di creare una mensa, ma di recuperare un momento di dialogo, convivialità e serenità tra le famiglie che seguiamo. Ciò che per molti può sembrare scontato, come poter organizzare una festa di compleanno in una ludoteca, per altri bimbi è un sogno irrealizzabile. Vogliamo che questo spazio e queste cucine siano a disposizione anche di chi vuol festeggiare compleanni, prime comunioni e altre ricorrenze».
Si parte domenica 14 ottobre. Al lavoro una ottantina di volontari per 70 coperti. Ai fornelli della cucina nuova di zecca ci sarà chef Salvatore Carlucci. «E’ una cucina sociale, uno spazio dove le famiglie meno fortunate devono sentirsi a casa, noi saremo il contorno – spiega il noto chef grottagliese – faremo una cucina prettamente casalinga. Stasera (domenica 30 settembre ndr) alla cucina sociale sarà di scena “chef for Abfo”. Alcuni dei migliori chef del Tarantino cucineranno per una raccolta fondi da destinare all’Isola dei Gabbiani».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *