Home Cronaca INAUGURATO A MASSAFRA UN CAMPO POLIVALENTE (FOTO)

INAUGURATO A MASSAFRA UN CAMPO POLIVALENTE (FOTO)

INAUGURATO A MASSAFRA UN CAMPO POLIVALENTE (FOTO)
0

Socializzazione, condivisione, commozione, speranza.

Questi gli ingredienti fondamentali della cerimonia di inaugurazione del campo polivalente ubicato in Via per Martina Franca.

Come ha detto il sindaco Fabrizio Quarto nel corso del suo intervento, rendere fruibile uno spazio di aggregazione, di formazione, di socializzazione, di sport e di svago, rappresenta, per ogni amministratore, motivo di autentico vanto civico.

Il sindaco, che ha fortemente voluto il campo polivalente, ha sottolineato come quello sia uno “spazio” e non un contenitore, che rientra nella visione di una città aperta, condivisa e partecipata.

L’impianto sportivo, ubicato nel quartiere S. Francesco, realizzato, con il contributo dell’Unione dei Comuni, dalla Irigom srl, presenta tecniche e materiali all’avanguardia. Infatti il tappeto della struttura, in gomma granulare “UnderMat” (ricavato da gomma ricomposta), è stato posizionato sopra la finitura di bynder aperto, rendendo la superficie elastica e resistente, adatta a molte discipline sportive come basket, pallavolo, calcio a 5, tennis e a qualsiasi tipo di attività praticabile su campi sintetici.

Alla cerimonia è intervenuto don Giuseppe Oliva, Parroco di San Francesco, che prima di impartire la benedizione alla struttura, ha parlato di spazi di condivisione che consentono di affrontare la vita guardando avanti. Don Giuseppe è stato anche il promotore per far sì che il campo fosse dedicato ad Antonio Bardaro, un giovanissimo ragazzo scomparso tragicamente in un incidente stradale, che proprio in quell’area, ora trasformata in impianto sportivo, socializzava e condivideva suoi momenti di vita e di gioco. Tra grande commozione lo svelamento della targa ricordo è stato effettuato dallo stesso don Giuseppe Oliva e dai genitori dello sfortunato Antonio.

La Casa di Cura Villa Verde ha donato al Comune di Massafra un defibrillatore da posizionare in quell’area. La dottoressa Ladiana, a nome di Villa Verde, nel momento della consegna ha sottolineato quanto sia importante divulgare la “cultura della prevenzione cardiologica”, anche nei giovani.

Ospite della serata è stato Tommaso Laquintana, il forte playmaker pugliese, neo acquisto della Pallacanestro Brescia, società militante in Serie A. Laquintana, che ha detto come sia sempre legato alla sua Puglia, tra i molteplici scatti fotografici con i tanti cestisti presenti all’iniziativa, ha evidenziato quanto siano importanti impianti del genere per i ragazzi sia sotto l’aspetto sportivo sia sociale. La parte finale della cerimonia è stata dedicata all’incontro amichevole, arbitrato da Fabrizio Paglialunga, di serie A e dal promettente Mattia Masiello, tra due rappresentative giovanili delle squadre locali di pallacanestro, guidate rispettivamente da Luigi Dicensi dell’Agrigento A/2 e da Peppe Semeraro, storico allenatore massafrese.

Il sindaco Fabrizio Quarto ha così concluso l’importante e sentita “giornata”: è affascinante osservare un ragazzino che gioca o che vede giocare. E’ bello vedere il suo stupore per un canestro o per un goal. E’ bello perché i piccoli trovano il tutto nel nulla, a differenza di noi adulti che spessissimo troviamo il nulla nel tutto.