INCENDIO DOLOSO DISTRUGGE CAPANNONE, RACKET?

Hanno forzato la porta d’ingresso posteriore per poi dare fuoco alla struttura che ha riportato ingenti danni. È accaduto la scorsa notte alle porte di San Giorgio Ionico ai danni di un deposito di articoli da regalo. I Vigili del Fuoco di Taranto sono stati costretti ad operare per quasi 4 ore dalle 21 (quando dopo l’allarme sono intervenuti sul posto) fino all’una di notte, le fiamme hanno divorato gran partr del capannone compresi gli oggetti che si trovavano all’interno. Sul posto i Carabinieri che hanno avviato le indagini, non si esclude la pista del racket delle estorsioni, ma questa resta soltanto un’ipotesi, gli inquirenti stanno vagliando tutte le piste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *