INCHIESTA “CITTA’ NOSTRA” 48 IMPUTATI, EMESSA SENTENZA DI PRIMO GRADO

Emessa in mattinata la sentenza di primo grado nell’aula bunker della Corte d’Appello di Lecce nel processo relativo all’inchiesta denominata “Città Nostra”, in seguito all’operazione della Squadra Mobile di Taranto coordinata dai PM Coccioli e Marazia.
Imputate 48 persone accusate a vario titolo di diversi reati tra i quali: associazione mafiosa, detenzione di armi ed esplosivi ed estorsioni.
Il Giudice per l’Udienza preliminare Antonia Martalò ha pronunciato la sentenza
Tra le principali condanne, 20 anni a Cosimo Di Pierro che secondo gli inquirenti sarebbe stato a capo di uno dei tre gruppi organizzati individuati dalle indagini.
17 anni anni a Pasquale De Leonardo, 13 anni e 4 mesi a Nicola Pascali, 13 anni ad Angelo Di Pierro e 10 anni a Gaetano Diodato., Francesco Mancino e Pier Giuseppe Pontrella.
Tre assoluzioni piene per Egidio Turbato, Umberto Nigro e Cosimo Salamina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *