Home Cronaca INSEGNANTE AGGREDITA DA UNA MADRE, LA DENUNCIA DELLA CGIL

INSEGNANTE AGGREDITA DA UNA MADRE, LA DENUNCIA DELLA CGIL

INSEGNANTE AGGREDITA DA UNA MADRE, LA DENUNCIA DELLA CGIL
0

Un’insegnante di scuola media è stata aggredita in maniera violenta dalla madre di uno degli studenti della sua classe. L’episodio si è verificato ieri (sabato 18 febbraio) all’interno di un istituto scolastico di Manduria in provincia di Taranto, dinanzi ad operatori scolastici e minori.
Un’aggressione che viene denunciata dalla FLC CGIl, in una nota stampa il segretario provinciale di categoria Angela Dragone ha stigmatizzato quanto accaduto.
“Non intendiamo scendere nei dettagli di quanto avvenuto sabato scorso 18 febbraio, scrive Dragone, ma la grave aggressione ai danni di una docente professionalmente esemplare e mite nella sua indole, impone una severa riflessione”.
“Occorre che si ponga il problema di come il rapporto scuola-famiglia-alunni abbia bisogno di un ripensamento, si legge nella nota stampa di angela Dragone, di strumenti di supporto e di investimenti certi. Investimenti che devono essere innanzitutto di tipo culturale e poi anche economico. Occorre pretendere che a partire dal Governo ma a cascata tutti, si abbia il rispetto per la cultura del lavoro che non può essere sminuito.
Cambiare l’approccio mentale sul sistema di formazione.”