Home Cronaca CON LA “APP” SI VIAGGIA GRATIS SUI BUS AMAT

CON LA “APP” SI VIAGGIA GRATIS SUI BUS AMAT

CON LA “APP” SI VIAGGIA GRATIS SUI BUS AMAT
0

In occasione della settimana europea della mobilità, Amat Taranto, oltre alle iniziative allestite direttamente dal Comune di Taranto, vara una promozione del trasporto pubblico locale d’intesa con Pluservice.
Giovedì 22 settembre Amat darà la possibilità di viaggiare gratis sui propri mezzi a chi acquisterà il biglietto tramite la app myCicero già in uso a Taranto dal dicembre dell’anno scorso. La promozione coinvolgerà numerose città, da Roma ad Olbia, dalle Marche all’Abruzzo, alla Lombardia, alla Romagna, al Veneto alla Puglia fino alla Calabria, e ha come partner tutte le aziende di trasporto pubblico convenzionate con myCicero (Atac – Roma, Sab-Bergamo, Mom-Treviso, Aspo–Olbia) e altre. L’utente che acquisterà mediante myCicero non pagherà il primo biglietto, mentre pagherà regolarmente per eventuali altri biglietti acquistati.
Per usufruire dell’iniziativa è sufficiente, per quanti non lo abbiano già fatto, scaricare l’applicazione gratuita myCicero, registrarsi e scaricare gratuitamente il proprio titolo di viaggio, ordinario corsa semplice, a tempo, 90 minuti, suburbano. L’app è disponibile per AppStore, Google Play e Windows Phone). Per maggiori informazioni consultare il sito AMAT (www.amat.taranto.it) o quello di myCicero (www.mycicero.it). Una volta a bordo del bus, occorre aprire il biglietto presente nella sezione ‘Trasporto’, premere il pulsante ‘Attiva’ e inquadrare il Qrcode presente nello sticker di validazione. La promozione, ovviamente, è valida per il primo biglietto acquistato nella giornata del 22 settembre. Il titolo gratuito può essere utilizzato soltanto nella stessa giornata di acquisto. Per scaricarlo è necessario essere registrati e aver scaricato l’ultima versione dell’applicazione.
Intanto sono oltre quattordicimila, e tendono a crescere mese dopo mese, gli automobilisti tarantini che hanno adottato myCicero come sistema di pagamento per la sosta nelle strisce blu. I dati forniti da Pluservice segnalano che in otto mesi gli utenti hanno raggiunto quota 14225 con una crescita progressiva dai 660 di gennaio ai 2240 di luglio ai 1972 della prima metà di settembre. In sostanza l’innovazione per agevolare gli utenti conquista spazio sempre maggiore. In totale, il numero delle soste pagate con Mycicero fino al 15 settembre è di 72181. In Italia, statisticamente, la percentuale di utilizzazione della “app” per il pagamento della sosta si colloca in una forbice tra il 7 e il 10 per cento e Taranto sta avvicinandosi a questo traguardo con un incremento medio di 0.9 per cento al mese.