LA “MORSA” DEI CARABINIERI: SETTE ARRESTI, PIOGGIA DI DENUNCE

Sette arresti e 17 denunce a piede libero sono il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio disposto negli ultimi giorni dalla Compagnia Carabinieri di Taranto e finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in genere. Il Nucleo Operativo Radiomobile e le Stazioni di Taranto Principale, Taranto Centro, Taranto Nord, Taranto Salinella, Talsano e Leporano, nel corso di tale attività, in esecuzione di ordine di carcerazione:
hanno tratto in arresto ed associato presso la Casa Circondariale di Taranto:
una 60enne, una 36enne ed un 31enne, tutti tarantini condannati rispettivamente ad espiare la pena di anni 5 e mesi 8 di reclusione la prima, anni 7 e mesi 5 di reclusione la seconda e anni 1 e mesi 8 di reclusione il terzo perché riconosciuti colpevoli di furto aggravato;
un 50enne, tarantino condannato ad espiare anni 2 e mesi 7 e giorni 18 di reclusione perché riconosciuto colpevole di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.
hanno tratto in arresto e sottoposto alla detenzione domiciliare:
un 29enne, tarantino condannato ad espiare mesi 2 di reclusione perché riconosciuto colpevole di ricettazione;
un 59enne, tarantino condannato ad espiare anni 1 e mesi 2 di reclusione perché riconosciuto colpevole di fraudolento danneggiamento dei beni assicurati e mutilazione fraudolenta della propria persona;
un 47enne, tarantino condannato ad espiare mesi 4 di reclusione perché riconosciuto colpevole di evasione.
Nel medesimo contesto, sono state denunciate in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria 17 persone ritenute responsabili di diversi reati: 5 per violazione colposa di doveri inerenti alla custodia di cose sottoposte a sequestro; 1 per truffa informatica; 1 per appropriazione indebita; 1 per furto in abitazione; 5 per ricettazione; 1 per porto di armi od oggetti atti ad offendere; 1 per porto di arma clandestina; 1 violazione obblighi del Foglio di Via obbligatorio; 1 mancata dotazione di sicurezza su natante.
Infine, sono stati segnalati alla competente Autorità amministrativa 24 soggetti quali assuntori di sostanze stupefacenti e, nella circostanza, sono stati sequestrati complessivamente gr. 8 di cocaina, gr.8 di eroina, gr. 10 di hashish e gr.22 di marijuana che verranno inviati al Laboratorio Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale Carabinieri di taranto per gli accertamenti quali-quantitativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *