PER LA PRIMA VOLTA KIBATEK IN PUGLIA

Kibatek International Literary Festival

Il 19 ed il 20 febbraio la Puglia ospiterà, per la prima volta in Italia, il Kibatek International Literary Festival, festival mondiale della poesia, giunto alla 39° edizione.
Nato in Turchia nel 1998, si svolgerà a Bari e a Taranto, organizzato dall’associazione culturale Pablo Neruda, presieduta dal professor Saverio Sinopoli.
La mattina del 19 febbraio, realizzato d’intesa con l’Università degli Studi di Bari, nel centro polifunzionale dell’Ateneo, si terrà l’incontro con il Magnifico Rettore, professor Antonio Uricchio, che accoglierà ed ascolterà poeti ed accademici, ospiti del Kibatek Festival.
Un momento importante non solo dal punto di vista “poetico”, perché letterati e professori universitari di tanti paesi del mondo s’incontreranno, dialogheranno, si conosceranno per un rapporto duraturo nel tempo.
Nel rientro a Taranto ci sarà una tappa nella valle d’Itria, con sosta ad Alberobello e Martina Franca.
Sabato 20 febbraio protagonista sarà la città di Taranto, con le sue bellezze ed i suoi segni storico-culturali più importanti. Dopo una conferenza stampa a Palazzo di Città con il sindaco, è prevista una visita al Castello Aragonese, nel pomeriggio al Museo Archeologico Nazionale. La sera di sabato ci sarà l’evento aperto al pubblico.
Nella elegante aula al piano terra dell’ex caserma Rossarol in città vecchia, sede del dipartimento ionico dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari, si terrà il reading internazionale dei poeti che partecipano alla manifestazione: Anand Jernail Singh dall’India, Kemal Beyatli dall’ Iraq, Agron Shele dall’Albania, Bruma Anca Mihaela dalla Romania, Barry Amy dall’Irlanda, Aida e Ashok Bhargava Ashok dal Canada, Can Nuri dall’ Olanda, Isik Leyla e Kaplan Mevlut dalla Turchia, Cornelia Marks dalla Germania, Maria Miraglia dall’Italia, Terane Teran Rahimli da Cipro, Saglam Feyyaz dalla Turchia, Sevil Ermizade da Cipro, Takipsilim Penpen Bugtong dalle Filippine, Baysak Kemal dalla Bosnia Erzegovina.
Leggeranno le poesie nella loro lingua. Tradotte dalla professoressa Maria Miraglia, direttore letterario del festival, saranno poi declamate in italiano dagli attori tarantini Miriam Linciano, Rosanna Morrigan Papalia e Adriano Calzolaro.
Nel corso della serata si esibiranno artisti pugliesi della musica e della danza: la ballerina classica Roberta Di Laura, il trio musicale Armonie Ensemble, la danzatrice del ventre Miriam Rizzo, il cantante Lorenzo Sermon, il gruppo di Pizzica Selva Cupina.
L’aspetto artistico è curato dall’art director Massimiliano Raso.
Il manifesto del Kibatek Festival 39 è stato realizzato dagli studenti del liceo artistico Calò-Lisippo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *