Home Altro L’ACQUA COME RISORSA: PREVISTA L’INSTALLAZIONE DI DUE “CASE DELL’ACQUA” A PULSANO

L’ACQUA COME RISORSA: PREVISTA L’INSTALLAZIONE DI DUE “CASE DELL’ACQUA” A PULSANO

L’ACQUA COME RISORSA: PREVISTA L’INSTALLAZIONE DI DUE “CASE DELL’ACQUA” A PULSANO
0

Pubblicato il bando per la concessione di suolo pubblico per l’esecuzione del servizio di installazione e gestione di due distributori automatici di acqua alla spina, da installarsi sul territorio del Comune di Pulsano.
Le aree individuate sono Piazza Limongelli e lo spazio antistante il Campo Sportivo “ F.Guida” .
Ciascuna postazione dovrà essere dotata di almeno due punti di erogazione da cui sarà possibile prelevare acqua sia naturale che gassata sempre refrigerate e pagare con tessere/chiavette personalizzate.
Gli interessati potranno far pervenire la manifestazione di interesse entro le ore 12 del 23 Luglio utilizzando la modulistica allegata all’avviso pubblico e qualora vi sia l’interesse per entrambe le aree dovranno essere presentate due distinte domande.
“Con la pubblicazione di questo bando abbiamo dato seguito ad uno dei punti programmatici fissati da questa Amministrazione Comunale al fine di valorizzare e di riqualificare le aree nelle quali saranno istallate le due “Case dell’acqua“.
L’iniziativa, inoltre, ha lo scopo di incentivare l’uso corretto e razionale dell’acqua delle fontane pubbliche in modo da evitare inutili sprechi”, dichiara entusiasta l’assessore con delega al Patrimonio e ai Lavori Pubblici, Alessandra D’Alfonso .
“ L’Italia detiene il primato europeo di acqua minerale in bottiglia, ogni anno ne consumiamo mediamente 200 litri a testa, ma la confezione in bottiglia di plastica e il trasporto su gomma ha enormi ripercussioni sull’ambiente.
L’idea della casa dell’acqua rientra pienamente nel più vasto programma portato avanti dall’assessorato all’ambiente per la riduzione della produzione di rifiuti e l’abbattimento dell’emissione dell’anidride carbonica. Tale intervento si aggiunge alle diverse iniziative promosse in questi anni da questa Amministrazione Comunale, per sensibilizzare la cittadinanza e finalizzate alla riduzione del consumo della plastica” , afferma l’assessore con delega all’Ambiente Fabrizio Menza.
“Un lavoro, il nostro, volto a diffondere la cultura dell’acqua come bene pubblico e quale bene prezioso e simbolo di rinascita. L’obiettivo è quello di promuovere l’uso quotidiano dell’acqua delle rete idrica, controllata e garantita chimimamente come alternativa all’ acqua minerale in bottiglia“, conclude il Sindaco Francesco Lupoli.