L’ASSESSORE VIGGIANO ATTACCA I “CINQUE STELLE”

Sarebbero state riscontrate irregolarità nel guard rail del Ponte Punta Penna di Taranto. Recentemente sostituito attraverso i lavori di ammodernamento della struttura, sarebbe stato oggetto di un’indagine in seguito alla quale nel tardo pomeriggio di oggi (mercoledì 27 aprile) gli uomini della Guardia di Finanza hanno posto i sigilli. Le indagini si sarebbero sviluppate su opere commissionate dall’Anas, che risulterebbe parte lesa. Il reato ipotizzato, a quanto si è appreso, è quello di frode nelle pubbliche forniture. La strada non è stata interrotta ma ci sono stati forti rallentamenti nella zona dopo l’intervento dei finanzieri. L’Anas dovrà provvedere il prima possibile alla rimozione ed alla sostituzione del “guard rail” (barriere di contenimento stradale).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *