LAVORO NERO: CONTROLLI E SANZIONI DEI CARABINIERI

I Carabinieri della Compagnia di Massafra (Ta), nell’ambito della collaborazione info-operativa tra Arma territoriale e i reparti speciali dei Carabinieri, stanno eseguendo numerosi controlli, presso aziende agricole ed agroalimentari, finalizzati alla prevenzione e repressione dei furti di macchine operatrici e alla verifica del rispetto della normativa sui luoghi di lavoro, nonché della regolarità delle posizioni d’impiego degli operai dipendenti.

In tale ambito, i Carabinieri della Stazione di Massafra, con il supporto dei colleghi del N.I.L. (Nucleo Ispettorato del Lavoro) di Taranto, hanno proceduto al controllo di un’azienda agricola, ubicata nell’agro di quel comune, dove i militari accertavano l’impiego di un lavoratore “in nero”, nonché gravi violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

Pertanto, in relazione a quanto riscontrato, il titolare è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Taranto e gli sono state contestate violazioni penali con l’irrogazione di un’ammenda pari a 63.430,00 euro, nonché violazioni amministrative con sanzione pari a 3.900,00 euro.

Inoltre, a seguito di accertamenti alla Banca Dati FF.PP., il lavoratore irregolare, di nazionalità albanese, è risultato clandestino sul territorio italiano e dunque accompagnato presso l’Ufficio Immigrazione della Questura di Taranto per l’attivazione delle procedure di espulsione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *