Home Cronaca “LAVORO NERO”: CONTROLLI A TAPPETO GIÀ 15000 EURO DI MULTE

“LAVORO NERO”: CONTROLLI A TAPPETO GIÀ 15000 EURO DI MULTE

“LAVORO NERO”: CONTROLLI A TAPPETO GIÀ 15000 EURO DI MULTE
0

Negli ultimi giorni la Compagnia Carabinieri di Manduria, con il supporto di personale del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Taranto, ha predisposto ed eseguito un servizio di controllo straordinario del territorio, finalizzato al contrasto del lavoro nero nell’ambito di attività commerciali in genere.
In tale contesto, i Carabinieri della Stazione di Maruggio hanno eseguito un controllo ad un cantiere edile al fine di accertare sia l’eventuale presenza di lavoratori irregolari che l’adeguatezza dello stesso agli standard di sicurezza previsti dalla legge.
Nel corso del controllo venivano identificati i titolari di due distinte imprese edili, operanti sul cantiere, sul conto delle quali venivano accertate e contestate la mancata redazione del piano operativo di sicurezza, il mancato possesso della tessera di riconoscimento per i lavoratori autonomi, mentre solo a carico di una di queste l’omessa denuncia nominativa degli assicurati, comminando ad entrambe, sanzioni amministrative per un importo complessivo di 9.100,00 euro.
Per quanto concerne il committente dei lavori di ristrutturazione a carico di questi venivano contestate diffide accertative circa l’inidoneità tecnica professionale alle imprese affidatarie oltre alla mancanza della notifica preliminare dell’inizio lavori agli organi competenti ASL-ITL, comminando una sanzione amministrativa per un importo complessivo di € 6.600,00.
Analoghi servizi verranno svolti su tutto il territorio del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto anche nei prossimi giorni.