Home Cronaca ECCO LE DIFFICOLTA’ DEI DIVERSAMENTE ABILI A TARANTO

ECCO LE DIFFICOLTA’ DEI DIVERSAMENTE ABILI A TARANTO

ECCO LE DIFFICOLTA’ DEI DIVERSAMENTE ABILI A TARANTO
0

La foto che vediamo in evidenza è stata scattata in Via Di Palma, ovvero in pieno centro di Taranto. Il movimento “Made in Taranto” denuncia le difficoltà che incontrano i diversamente abili in molte zone della città. Viene evidenziato in un comunicato stampa come spesso sia difficile attraversare o percorrere i marciapiedi che : “si configurano quale seconda area di parcheggio – si legge nella nota stampa inviata da “Made in Taranto” – perché la Taranto bene non ama parcheggiare troppo lontano dal luogo in cui svolgere le proprie faccende… e quindi auto in doppiafila (se non tripla) come se piovesse, auto nelle aree riservate ai disabili e – prosegue la nota stampa di “Made in Taranto” – immancabilmente nei pressi di rampe, scivoli e strisce pedonali. Con buona pace del senso civico e del rispetto dei concittadini in carrozzella, costretti a convivere con uomini primitivi in una città da quarto mondo in fatto di controlli.”

“C’è poi anche da dire – si legge nel comunicatyo stampa di “Made in Taranto” – che la polizia municipale tarantina ha recentemente acquistato uno speciale dispositivo in grado di multare i trasgressori.
Il dispositivo, denominato street control, doveva servire a garantire il ripristino del rispetto delle regole in città e contestualmente tutelare il controllore da possibili contestazioni dell’ultim’ora, evitandogli di scendere dall’auto. Ma, a quanto pare, conclude Made in Taranto, lo street control funziona poco. I disabili hanno diritto, ricorda il movimento Made in Taranto, di vivere in città dove le regole non le scrivono gli automobilisti. Infine un invito alla politica locale ad intervenire su questo fronte.