LUOGHI DELLA MOVIDA NEL MIRINO, CARABINIERI SEQUESTRANO DROGA E DENARO (FOTO)

I militari della Compagnia Carabinieri di Castellaneta, nel corso di un mirato servizio antidroga, effettuato nei pressi dei locali della movida dall’alto litorale jonico, hanno denunciato in stato di libertà, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Taranto, un operaio, 21enne, incensurato, residente a Statte, ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
All’interno di un locale di intrattenimento della zona, i Carabinieri hanno notato il giovane aggirarsi, con fare guardingo. Fermato e perquisito venivano rinvenute, occultate sulla persona, diverse dosi di sostanze stupefacenti, già confezionate e pronte per lo spaccio e più precisamente: 6 grammi di cocaina, confezionate in 12 dosi avvolte in cellophane, uno spinello contenente sostanza stupefacente del tipo hashish oltre alla somma di denaro in contante pari a 55 euro, anche questa sottoposta a sequestro penale in quanto ritenuta provento dell’attività di spaccio sino a quel momento posta in essere dal 21enne.
Nel medesimo contesto operativo, sono stati segnalati, alle rispettive Prefetture, 3 giovani, due tarantini ed un potentino, per uso personale non terapeutico, in quanto trovate in possesso di modiche quantità di stupefacente. Tutta la droga sequestrata sarà analizzata dai militari del Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *