MACABRA SCOPERTA, INGEGNERE TROVATO CADAVERE IN UN CASOLARE

Il cadavere di un ingegnere di settant’anni, Domenico Palmisano, è stato trovato in un casolare di San Vito dei Normanni dai carabinieri che avevano avviato ricerche dopo una segnalazione fatta da alcuni conoscenti. Il ritrovamento è stato effettuato nella tarda serata di mercoledì 29 novembre.

L’uomo mancava da casa da qualche giorno: sul suo corpo il medico legale ha rilevato ferite d’arma da taglio al torace. Un sopralluogo nel casolare è stato compiuto dalla pm di turno della procura di Brindisi, Paola Palumbo. Sui fatti indagano i carabinieri.
Fabrizio Caianiello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *