MALTEMPO A TARANTO, MONITORAGGIO DELLA POLIZIA LOCALE

La Sezione di Protezione civile della Regione Puglia ha emanato un’allerta meteo “Gialla” su tutta la Puglia per la giornata di oggi, 6 novembre e valido dalle ore 9 per le successive 24-33 ore. La Polizia Locale sta monitorando, anche attraverso web cam e sensori, il territorio cittadino con particolare attenzione ai luoghi a rischio di allagamento, riservandosi di adottare ogni utile provvedimento, quali deviazione o chiusura del traffico, conseguentemente al peggioramento delle condizioni meteorologiche o in caso di situazioni di pericolo per la salvaguardia della pubblica incolumità. Sono ancora percorribili i sottopassi di via Dante, via Ancona e zona Croce ma è stato già tutto disposto per la chiusura al traffico, in caso di necessità. Situazione sotto controllo anche per la strada per Statte, via Ancona e la zona di Lido Azzurro, a maggior rischio di allagamento ma attualmente ancora percorribili. Continua anche in queste giornate e soprattutto nelle strade a maggior rischio di allagamento l’azione sinergica e congiunta della Polizia Locale e della Direzione Lavori Pubblici per la pulizia e la disostruzione delle caditoie. A riguardo sono sotto stretta osservazione via Cugini e la bretella ovest di Via Ancona – Corso Italia. I cittadini sono invitati ad attenersi alle raccomandazioni di fornite nelle norme di autoprotezione consultabili sul sito della Protezione civile regionale e comunque in caso di precipitazioni meteorologiche abbondanti è vivamente consigliato di non transitare da sottovie e sottopassi cittadini e non sostare in piani bassi e o in seminterrati. In caso di forti raffiche di vento, come da previsione, evitare il transito e la sosta sia veicolare sia pedonale in viali alberati per possibile caduta di alberi o rami. È altresì opportuno rimuovere dai balconi tutti gli oggetti che, non perfettamente ancorati, potrebbero precipitare arrecando danni a cose o persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *