Home Cronaca MARINA DI PULSANO: ECCO LE IDEE PER RILANCIARE IL TURISMO

MARINA DI PULSANO: ECCO LE IDEE PER RILANCIARE IL TURISMO

MARINA DI PULSANO: ECCO LE IDEE PER RILANCIARE IL TURISMO
0

Una nuova iniziativa del Consorzio Operatori Turistici Marina di Pulsano verrà presentata mercoledì 19 aprile, nel Castello di Pulsano, in un convegno dal titolo emblematico: Pulsano – Le Vie del Rilancio Turistico.
Il convegno ha altresì l’obbiettivo di avviare un percorso di dialogo pubblico, che possa generare un positivo confronto di idee e proposte, per lo sviluppo della destinazione Pulsano.
La marina di Pulsano ha conosciuto, sino alla fine degli anni ’90, un lungo periodo di grande affluenza, seguito da un successivo declino, dovuto anche allo sfortunato incendio del campeggio di Lido Silvana, nel giugno del 2001.
Angelo Ria, imprenditore salentino consorziato, che ha creduto nelle potenzialità della litoranea pulsanese: “Il fallimento però non ha mai scoraggiato l’uomo che intende migliorare, ma è piuttosto servito come stimolo per le nuove generazioni di amministratori ed imprenditori di Pulsano, che da tre anni partecipano con entusiasmo e positività ad una crescita incoraggiante della destinazione Pulsano, sia in termini di flussi turistici che di rinnovata vivacità commerciale in genere.”
Il convegno ospiterà relatori d’eccezione: l’assessora regionale al Turismo Loredana Capone, il sindaco di Pulsano Giuseppe Ecclesia, il dott. Rocky Malatesta dell’agenzia Puglia promozione,
Toti Di Mattina del cna balneari Puglia e Massimo Manera, della fondazione Notte della Taranta. Il convegno sarà un’ulteriore occasione per proseguire nel dialogo fra cittadini o meglio, fra aggregazioni di cittadini ed istituzioni, afferma il presidente del consorzio, Saverio Annese. Un dialogo tanto indispensabile quanto complesso che, per produrre iniziative concrete, necessita di processi aggregativi a tutti i livelli, soprattutto nell’ambito privato. Questi processi hanno già favorito il successo di altre destinazioni in Italia, una tra tutte l’Emilia Romagna. Questa regione, infatti, grazie alla pazienza e lungimiranza dei suoi operatori, ha saputo creare condizioni favorevoli per uno sviluppo sostenibile e duraturo, pur non disponendo delle enormi risorse paesaggistiche che la Puglia e Taranto posseggono.
Tuttavia, per fare associazionismo ed ottenere risultati concreti, è necessario che tutti gli attori privati abbiano la pazienza e l’umiltà di riuscire a dialogare, per cercare insieme una voce corale nell’interazione con l’amministrazione pubblica, che sia il comune, la regione, il governo centrale.
Il consorzio Marina di Pulsano, ed anche altre interessanti realtà associative nate successivamente a pulsano, dimostrano una interessante vivacità che di sicuro partorirà iniziative vantaggiose per la crescita e lo sviluppo sostenibile, sociale ed economico di Pulsano e del suo hinterland.
Una delle prime iniziative presentate dal Consorzio, di cui si discuterà proprio nel convegno, considerata di grande interesse strategico, ma soprattutto di imprescindibile utilità, è la realizzazione di grandi aree parcheggio nella marina di pulsano, a servizio della litoranea pulsanese. Un’opera che prevede la realizzazione di svariate centinaia di posti auto, che consentiranno la decongestione del traffico sulla litoranea e quindi una migliore fruizione della stessa, sia da parte dei veicoli che soprattutto della mobilità lenta, ciclisti e pedoni.
Il consorzio stima che, con l’attivazione dei nuovi posti auto, grazie alla facilità di trovare parcheggio, si registrerà da subito un aumento del tempo medio di permanenza dei pedoni sulla litoranea, un aumento dello scontrino medio per tutte le attività commerciali della litoranea, ma soprattutto un miglioramento dell’esperienza che i pedoni potranno finalmente vivere su una litoranea paesaggisticamente stupenda, sgombra dalle auto parcheggiate selvaggiamente, dove la sicurezza dei pedoni, il miglioramento delle condizioni igieniche ed un abbassamento dell’inquinamento acustico, saranno finalmente realtà concrete.
L’investimento è stato programmato e organizzato dal consorzio Marina di Pulsano, che dopo due anni di intenso lavoro del suo presidente e fondatore Saverio Annese, affiancato da una compagine sociale che crede fortemente nel progetto, e supportati da tecnici professionali e preparati, grazie alla fiducia di alcuni importanti istituti di credito, diventerà realtà nel giro di due mesi.
Per favorire la diffusione di questa grande novità, i prezzi dei parcheggi saranno molto convenienti, ed addirittura gratuiti per le fasi di lancio del progetto. Ogni cittadino avrà dunque la possibilità di fruire gratuitamente della comodità di lasciare la propria auto al sicuro ed in maniera facile e veloce, grazie al comfort delle grandi aree che si trovano proprio a ridosso della litoranea.

Il progetto delle aree a parcheggio è collegato sinergicamente ad un altro interessante progetto a firma dell’amministrazione comunale di Pulsano, che prevede la creazione di una pista ciclo-pedonale per oltre 3 km di litoranea, a partire da località la Fontana sino ad arrivare ad olre località Lido Silvana. Un altro intervento utile alla fruizione della litoranea da parte dei pedoni, che in totale sicurezza potranno godere della bellezza del paesaggio sino ad ora oltraggiata da traffico e bancarelle degli ambulanti.