MARITO VIOLENTO, IN MANETTE UN 62enne

I Carabinieri di Laterza hanno eseguito un provvedimento cautelare, emesso dal GIP del Tribunale di Taranto su richiesta del Sostituto Procuratore della Repubblica del medesimo Tribunale, nei confronti di un 62enne del posto ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia.

Le indagini, avviate a seguito della denuncia della moglie, hanno fatto emergere un contesto di completo assoggettamento psicologico e vessatorio in cui la vittima versava da anni; in particolare nel corso delle indagini i Carabinieri hanno accertato molteplici episodi di maltrattamenti e condotte violente del 62enne nei confronti della moglie. L’Autorità Giudiziaria tarantina, accogliendo le risultanze investigative dei militari, emetteva il provvedimento cautelare nei confronti dell’uomo che veniva arrestato e tradotto presso la Casa Circondariale del capoluogo jonico. La donna allo stato viene seguita dagli assistenti sociali del Comune di Laterza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *