MARSILI FA ESPLODERE LO IACOVONE

  • di

Un pazzo Taranto riesce a superare il Gragnano per 3-2. Gara strana quella degli ionici che passano in vantaggio con Lanzolla sugli sviluppi di un calcio d’angolo a inizio match. Al decimo è già 2-0: conclusione dalla distanza di D’Agostino che si spegne nell’angolino basso alla sinistra di Sorrentino. Ma in 10 minuti il Gragnano recupera il gap con Poziello. Taranto che attacca nella ripresa a testa bassa e su calcio d’angolo di Marsili al primo dei 6 minuti di recupero della ripresa, torna in vantaggio e riesce a conquistare 3 punti pesanti per la classifica. Al big match di Cerignola il Taranto si presenta con 3 punti di vantaggio sui dauni, battuti dal sempre più sorprendente Bitonto.

TABELLINO
TARANTO-GRAGNANO 3-2

RETI: 2’pt Lanzolla (T), 9’pt D’Agostino (T), 22’pt Poziello (G), 33’pt Poziello (G), 46’st Marsili (T).

TARANTO 4231: Pellegrino; Pelliccia, Bova (16’st Bova), Lanzolla, Carullo; Manzo (32’sg Oggiano), Marsili; Di Senso (48’st Miale), D’Agostino (48’st Massimo), Salatino (32’st Bonavolontà); Diakite. Panchina: Martinese, Gori, D’Alterio, Ferrara. All. Panarelli.

GRAGNANO 352: Sorrentino, Ammendola (7’st Di Siervi, 40’st Piscopo), La Monica, Lopetrone (27’st Cavaliere), Pastore, Chiavazzo, Martone, Taccone (44’st Montuori) Talia (6’st Elefante), Poziello, Gassama. Panchina: Sorrentino, Greco, Achaval, Evacuo. All. Campana.

Arbitro: Maurizio Barbiero di Campobasso. Assistenti: Giovanni Dell’Orco di Policoro e Mattia Roperto di Lamezia Terme.

Ammoniti: Ammendola, Lopetrone, Gassama (G).

Espulsi:

Note: Angoli 1-0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *