MARTI: “A TARANTO UN FESTIVAL DEL CINEMA, TEATRO, LIBRI E FOTOGRAFIA”

E’ prevista per il prossimo autunno la pubblicazione di un bando comunale per la presentazione di progetti che abbiano come obiettivo l’organizzazione di Festival del cinema, del libro, del teatro e della fotografia da programmare sul territorio tarantino nel 2019.

Il megabando sarà rivolto a tutti gli operatori culturali che operano sul territorio, senza preclusioni per alcuno.

“Seguendo le linee guida del Sindaco Rinaldo Melucci – fa sapere l’Assessore alla Cultura Fabiano Marti – siamo alla ricerca di progetti che abbiano, tra le altre, le caratteristiche principali della continuità e ripetibilità, affinché diventino punti fermi della programmazione artistico-culturale anche per le prossime stagioni. Solo la programmazione a lungo termine è in grado di garantire la crescita degli eventi e la possibilità di migliorarne i contenuti di edizione in edizione”.

“Ci tengo a far sapere – continua l’assessore – che non ci saranno corsie preferenziali e diritti di prelazione per nessuno operatore. Tra le altre caratteristiche, che saranno indicate al momento della pubblicazione del bando, i festival dovranno unire la modernità e multimedialità alla storia che caratterizza la nostra città e la rende unica al mondo, con un occhio sempre rivolto alla risorsa mare, e senza trascurare i momenti formativi: dovrà essere dato spazio a workshop e stage con artisti di caratura nazionale ed internazionale che costituiscano momento di crescita per i giovani”.

L’obiettivo è fare in modo che a Taranto nascano eventi unici che abbiano una durata variabile tra i 4 e i 7 giorni, ripetibili ogni anno, affinché diventino attrattori turistici rivolti ad un’utenza di livello medio-alto che. Turismo e cultura rappresentano l’unica alternativa al monopolio economico della grande industria.

“E’ una grande occasione – conclude Marti -per chi ha sempre lamentato la poca attenzione negli anni da parte delle amministrazioni nei confronti degli operatori culturali. Dimostriamo che a Taranto non siamo solo bravi a lagnarci per quello che non c’è aspettando che qualcuno ci mandi dal cielo l’occasione giusta o le solite briciole. Se, come sono certo, abbiamo forza di volontà e talento, è arrivato il momento di dimostrarlo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *