MARTINA FRANCA, OPERAZIONE A LARGO RAGGIO DEI CARABINIERI

I Carabinieri della Compagnia di Martina Franca hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio, finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere ed in particolare dei furti e delle rapine in danno di esercizi commerciali, nella fascia oraria prossima alla chiusura.

Il servizio, disimpegnato su tutti i comuni ricadenti nella giurisdizione di competenza, ha visto l’impiego anche di personale delle Stazione di San Giorgio Jonico, Grottaglie e Montemesola.

Durante all’attività, i Carabinieri, in esecuzione di un ordine di carcerazione, hanno arrestato e sottoposto alla detenzione domiciliare un 29enne di Grottaglie, condannato ad espiare anni 3 e mesi 2 di reclusione, perché riconosciuto colpevole di reati in materia di stupefacenti.

Nel medesimo contesto, 10 sono state le persone denunciate in stato di libertà alla Procura della Repubblica del capoluogo jonico e specificatamente: 3 per aver violato le prescrizioni imposte da misure limitative della libertà personale; 1 perché sorpreso alla guida di un ape car già sottoposto a sequestro; 2 per ubriachezza molesta; 1 per essersi rifiutato di sottoporsi agli accertamenti circa il tasso alcolemico del sangue, nonostante fosse alla guida di un veicolo; 1 per guida in stato di ebbrezza alcolica, in quanto all’esito degli accertamenti è stato colto con un tasso alcolemico ben superiore ai limiti di legge; 2 per possesso di oggetti atti ad offendere, in quanto, a seguito di perquisizione personale e veicolare, venivano trovati in possesso di una mazza da baseball.

Infine, nell’ambito dei controlli anti droga, 9 sono state le persone segnalate alla Prefettura di Taranto, quali assuntori di sostanze stupefacenti, in quanto, durante i controlli, sono stati colti in possesso di una modica quantità di sostanza stupefacente. Nel complesso sono stati sequestrati gr. 13 di hashish, gr. 0,5 di marijuana e gr. 0,5 di eroina che saranno analizzati nei prossimi giorni del Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *