MARTINA. DA LUNEDI’ 3 AGOSTO ARRIVA IL NEW BUSMART : GRATUITO E CON PIU’ FERMATE

Prosegue la fase di ammodernamento del Trasporto Pubblico Locale di Martina Franca: dopo la presentazione di Wemapp che già consente a tutti di sapere dov’è, dove va e quando passano i bus in circolazione in città e in campagna, arriva dal 3 agosto New BuSmart: più veloce, con più fermate e gratuito!
E’ stato presentato, infatti, questa mattina alla stampa e al pubblico il nuovo tracciato di BuSmart, una delle novità che accompagnerà la trasformazione del TPL nei prossimi mesi.
Il nuovo percorso prevede 14 fermate che collegheranno il capolinea di Piazza D’Angiò a diversi punti nevralgici della città, tra cui il Cimitero, l’Ospedale, il Park Viale Europa, Palazzo Ducale, la Chiesa del Carmine e quella di San Francesco, la Porta Stracciata, Piazza Umberto I, piazza Sant’Antonio. Di fatto un collegamento continuo della parte Est ed Ovest della città ogni 20 minuti 6 giorni su 7.
Sono 5 delle 14 fermate, quelle che saranno dotate di paline intelligenti e parlanti; in più è stata anche prevista (novità assoluta per Martina) una corsia riservata solo ai mezzi del Trasporto Pubblico Locale che li renderà più rapidi di un’auto (tratto finale di via P. di Napoli tra piazza Umberto I e Corso Italia).
Inoltre, un’altra novità importante: fino al 30 settembre l’abbonamento mensile a BuSmart sarà GRATUITO per tutti quelli che lo scaricheranno da Wemapp.
Insomma, un altro pezzo della rivoluzione della mobilità diventa realtà mentre le telecamere della ZTL a tutela dei residenti sono già operative (anche se non vengono ancora rilevate le eventuali sanzioni dei non autorizzati).
“La ripresa delle scuole a Settembre porrà sotto forte stress i sistemi di mobilità urbana e le città italiane stanno correndo ai ripari.” – dichiara l’Assessore alla Mobilità Pasquale Lasorsa – “Martina, fortunatamente, aveva già pianificato da tempo una serie di interventi che stanno già agevolando gli spostamenti dei cittadini a piedi, su due ruote e sui mezzi pubblici.
Oggi, con un nuovo percorso, nuovi sistemi tecnologici, tariffe e promozioni, percorsi dedicati aggiungiamo un tassello importante all’offerta di servizi pubblici per costruire, pezzo dopo pezzo, una città più moderna ed efficiente. La strade è lunga ma è questa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *