MARUGGIO UN ARRESTO PER ATTI PERSECUTORI, VIOLENZA SESSUALE E PERCOSSE

Le reiterate condotte vessatorie, costituite da minacce, continue molestie, percosse, oltre ad atti di violenza sessuale, che da circa quattro mesi poneva in essere nei confronti di una conoscente, gli sono costate l’arresto. Infatti nel pomeriggio di domenica, a Maruggio, i militari della locale Stazione Carabinieri hanno tratto in arresto un 49enne del posto.
Le indagini dei Carabinieri hanno permesso di ricostruire l’intera vicenda ed acquisire importati elementi probatori che hanno ben evidenziato le responsabilità penali a carico dell’indagato per le quali, su richiesta del Pubblico Ministero inquirente, il GIP ha emesso il provvedimento cautelare in questione. Con l’accusa di atti persecutori, violenza sessuale e percosse, i Carabinieri di Maruggio hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misura cautelare, con la quale sono stati disposti gli arresti domiciliari per lo stalker 49enne maruggese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *