MELUCCI: “AL LAVORO PER UNA TARANTO PIÙ DECOROSA”

Non si fa attendere l’intervento dell’Arcivescovo di Taranto dopo l’incidente mortale avvenuto stamattina nell’Ilva. “Addolorato per la notizia del giovane operaio Giacomo Campo morto nello stabilimento siderurgico ILVA, esprimo la mia paterna vicinanza alla famiglia.

Si aggrava il tributo di vittime che questa città paga e vivo insieme a tutta Taranto il disorientamento per questa ennesima drammatica notizia. Proprio qualche giorno fa in un consesso pubblico non ho mancato di dire che non possiamo più attendere in termini di risanamento e di riconversione. Lo ripeto con forza a chi ha potere e competenza. Auspico non solo nell�€�accertamento delle responsabilità,ma una presa di coscienza oggi, immediata, fattiva e concreta della gravità della situazione permanente della grande industria nel capoluogo ionico.

Dal Congresso Eucaristico Nazionale di Genova dove mi trovo, invito tutti i parroci della nostra arcidiocesi nei momenti che dobbiamo dedicare in questi giorni all’adorazione eucaristica a pregare per Giacomo, per i suoi cari e per il futuro della nostra terra”
+ Filippo Santoro Arcivescovo di Taranto”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *