Home Politica MELUCCI: “IL LAVORO TORNI AL CENTRO DELLA CAMPAGNA ELETTORALE”

MELUCCI: “IL LAVORO TORNI AL CENTRO DELLA CAMPAGNA ELETTORALE”

MELUCCI: “IL LAVORO TORNI AL CENTRO DELLA CAMPAGNA ELETTORALE”
0

Melucci: “Il lavoro torni al centro della campagna elettorale”

Il candidato sindaco del centrosinistra sui Lavoratori Socialmente Utili della Pubblica Amministrazione e sugli ex operai di Taranto Isola Verde

Per superare la precarietà e immaginare un tessuto sociale ed economico diverso per la città occorre innanzitutto riportare al centro del dibattito di questa campagna elettorale il tema del lavoro. Lo si fa avanzando proposte che riguardano l’occupazione che si può creare rendendo questa città più attrattiva per gli investimenti e la gestione oculata dei fondi pubblici, ma soprattutto monitorando costantemente l’evolversi di vertenze anche medio-piccole che mirano a salvaguardare il lavoro che c’è ed è in pericolo. Per questa ragione, proprio nei prossimi giorni, avvierò una campagna di ascolto con tutte le organizzazioni sindacali del territorio al fine di individuare con maggiore nitidezza il quadro complessivo del lavoro in bilico.

Interviene sul fronte lavoro il candidato sindaco del centrosinistra Rinaldo Melucci che questa mattina ha intercettato anche la protesta dei lavoratori socialmente utili delle pubbliche amministrazioni.

La macchina amministrativa dei Comuni ha bisogno di dosi massicce di professionalità e competenze che non possono essere mortificate ecco perché questa mattina mi sono voluto rendere conto personalmente della condizione dei 161 LSU della provincia di Taranto – dice Melucci – senza dimenticare le tante sacche di precarietà che sono cresciute all’ombra degli enti pubblici.

Il caso in questione è quello degli ex LSU poi assorbiti dalla Taranto Isola Verde: la società partecipata della Provincia Taranto ormai in fase di liquidazione.

La storia di quella ex partecipata è il segno del metro dell’emergenza occupazionale che la nostra città vive ormai da troppi anni senza un impegno strategico a medio e lungo termine dedicato a progetti anti-ciclici di più ampio respiro – commenta ancora Melucci – Ora si tratta di correre ai ripari progettando la Taranto che dalla riqualificazione urbana, al porto, passando dalla rete di efficienza della pubblica amministrazione, sia in grado di dare risposte strutturate e non ulteriori soluzioni di transito.

Tornando al tema Isola Verde Melucci richiama l’attenzione sul percorso che dovrà essere avviato al più presto per gli ex operai della società.

120 famiglie oggi attendono con ansia l’avvio del percorso di formazione e riqualificazione professionale dei loro congiunti un tempo impegnati in Isola Verde – dice il candidato sindaco – occorre incalzare il livello istituzionale preposto affinché il reimpiego di queste maestranze nel progetto “Verde Amico” in capo al Commissario per le bonifiche Vera Corbelli, cominci al più presto.